Il braccio, violento, della Legge.

Ier sera a tarda ora, scanalando come sempre la tele a scopo caminetto, mi è capitato di vedere un pezzo di Ingroia dall’Annunziata.

Il suo obiettivo politico, dichiarato, è: voglio dare più potere alla magistratura perchè possa fare quello che deve, e voglio fare luce sulla trattativa Stato – mafia dei primi anni ’90, cosa che mi è stata impedita dalla Corte Costituzionale.

Una giornalista – di cronaca giudiziaria – gli chiedeva come potesse porsi in quel modo, lui magistrato, nei confronti della Corte Costituzionale, venendo così stoppata da uno sbraitato: “Ma stia zitta, lei non sa niente! La Corte Costituzionale è di nomina politica!”.

Ora, dopo Berlusconi che chiede più potere per il Governo per poter decidere quello che gli pare, dopo il Parlamento che questo potere se lo attribuisce da solo (ad esempio, negando l’autorizzazione a procedere nei confronti di Cosentino et alii), ci mancava uno che invocasse la briglia sciolta per la magistratura mandando a puttane secoli di evoluzione del diritto.

Sorprendono, perciò, sia gli obiettivi, tanto nobili quanto minimali (potremmo anche fare luce sui moventi della strage di Portella della Ginestra, o sulle connivenze dello Stato in quelle dell’Italicus e di Piazza della Loggia) di un ex pubblico ministero che vorrebbe continuare, in altra veste, le proprie indagini; sia i modi, che ricordano tanto quelli del suo contraltare Berlusconi: l’autoritarismo, l’arroganza verso chi è in disaccordo, la disinformazione: perchè i componenti della Corte Costituzionale sono nominati in parte dalle alte magistrature, in parte dal Presidente della Repubblica e in parte dal Parlamento e a sentire quel che diceva Ingroia, e come lo diceva, a me è venuta paura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...