El ragiunàt.

(Questo pezzo di fantapolitica lo volevo scrivere a botta calda, appena letto del rapimento di Spinelli. Poi non ho avuto tempo e adesso è, probabilmente, superato dagli eventi.)

Immaginate un anziano signore, bollito e bollato come uomo politico e minacciato da un possibile dissesto come imprenditore a causa di una pesante esposizione debitoria in parte dovuta al cospicuo risarcimento forzosamente versato a un altro imprenditore nelle more di una causa.

Immaginate dunque che, per spostare l’asse della causa in suo favore e influenzare la decisione finale, l’anziano e disperato signore inventi un astuto piano, degno delle migliori sceneggiature di Topolino o Tiramolla, teso a screditare l’imprenditore sua controparte.

Immaginate perciò che recluti una piccola armata Brancaleone formata da personaggi che non abbiano niente da perdere, incaricandola di organizzare il finto sequestro di un suo contabile di fiducia, di informarlo di essere in possesso di filmati e documenti che comprometterebbero irrimediabilmente l’imprenditore n. 2 e di utilizzarlo come tramite per fare acquistare all’anziano signore tali prove schiaccianti al prezzo di svariate decine di milioni.

Immaginate poi che i rapitori interrompano spontaneamente l’operazione e se ne vadano, abbandonando il contabile, e vengano catturati con relativa facilità senza che però si trovi traccia alcuna del materiale compromettente l’imprenditore n. 2.

Immaginate allora che di questo materiale, anche se inesistente, sia pur sempre stata ricostruita una rappresentazione olografica e virtuale in base alle chiacchiere dei rapitori e del contabile, tale da gettare un’ombra di discredito sull’imprenditore n. 2 comunque utilizzabile in causa.

Immaginate infine che i rapitori possano godere, così come pianificato a tavolino, di qualche attenuante; che all’esito del processo nel quale restano a bocca chiusa vengano condannati più o meno a sei anni di reclusione; e che, riacquistata la libertà, abbiano a disposizione in una remota cassetta di sicurezza una mezza milionata ciascuno.

[Sicuramente non è andata così. Ma concedetemi la licenza.]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...