Chiarimenti.

Uno dei miei venticinque lettori mi ha detto che dell'ultimo post non si capiva una mazza.
E' vero.
A volte cerco di tradurre degli aspetti tecnici giuridico-costituzionali che i giornali non spiegano (nel pezzo precedente, l'impossibilità per il Presidente del Consiglio di minacciare la crisi di governo a seguito di voci critiche in seno alla propria maggioranza parlamentare: semplicemente non può aprire la crisi, che viene originata da fattori esogeni quali il voto di sfiducia, il gravissimo disaccordo tra membri del governo, il ritiro di un gruppo di appoggio – evenienza verificatasi in questi giorni).
Purtroppo però, spesso tendo a sintetizzare eccessivamente troppi dati e riferimenti in un racconto surreale incomprensibile anche per gli addetti ai lavori: me ne scuso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...